Un nuovo IWMS per Banca d'Alba PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 2
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Thursday 14 April 2011
Novembre 2014 - Banca D'Alba sostituisce la soluzione CAFM con il nuovo IWMS IBM TRIRIGA, Inc.

Banca D'alba - la Banca di Credito Cooperativo al primo posto in Italia per numerosità della compagine sociale - ha deciso di intraprendere un nuovo cammino nella gestione del patrimonio immobiliare passando dalla vecchia soluzione CAFM ad un nuovo Sistema di Gestione Integrata del Workplace (IWMS).

 

La Banca d'Alba, affidando il progetto a TERRAMATICA IWMS e alla sua consulenza, intende sostituire una serie di Sistemi informativi che mal comunicavano o non comunicavano affatto nella prededente gestione. L'obiettivo di Banca d'Alba è quello di realizzare una vera integrazione fra i sistemi ed automatizzare alcune attività di gestione delle Facility, del Real Estate e dell'Operations. La base tecnologica su cui opererà il nuovo Sistema Informativo è IBM TRIRIGA ver. 10.3.3. Un avanzato Document Management integrato nella piattaforma e il modulo Cad Integrator - messo a disposizione dalla tecnologia - favoriranno l'incremento di automazione delle attività di gestione.

La Banca d'Alba opera con le sue 74 filiali in un vasto territorio che si estende dalla Liguria all’Astigiano e l’Alessandrino, da Alba, le Langhe e il Roero al Torinese, sino al Canavese e ai laghi del Verbano. Banca d’Alba ha vissuto negli anni uno sviluppo esponenziale ma sostenibile del proprio raggio d’azione in termini geografici. Il Patrimonio immobiliare della Banca vanta più di 110 edifici (sede centrale, fondazioni, filiali, sedi amministrative e magazzini). Oggi sono 7 le province ed oltre 270 i comuni di competenza in cui opera Banca d’Alba.

 
Ultimo aggiornamento ( Monday 27 April 2015 )